Una “quasi” 4×4 per Fiat

fiat_qubo_trekkingMultispazio, versatile e capace di affrontare terreni difficili. E’ la nuova Fiat Qubo Trakking, una vettura multiuso dedicata all’outdoor e al tempo libero che pur non essendo una vera e propria 4×4 sfoggia il sistema “Traction +” che le consente di affrontare terreni insidiosi come neve, ghiaccio, fango o erba bagnata senza l’aggravio di peso della trazione integrale, avendo semplicemente la trazione anteriore. Al sistema di “finta” trazione integrale è associato l’ESP, il vero cuore del sistema “Traction +”, che tramite un sofisticato hardware simula un sistema di trazione integrale. Il sistema viene attivato da un semplice pulsante sulla plancia, e funziona fino ai 30 km/h. Per la sua versatilità è stata definita una multi spazio light crossover dalla stessa casa torinese. Di fatto la vettura resta maneggevole come una city car e spaziosa come una monovolume.

[ad]

Il look esterno ne svela il carattere da fuoristrada, ostenta infatti un paraurti anteriore dotato di riparo sottomotore in acciaio, sospensioni rialzate di 20 mm , barre longitudinali porta tutto, vetri posteriori “privacy” (ovvero oscurati) e copri cerchi specifici.

Il veicolo è molto versatile, infatti oltre ad offrire 5 comodi posti per i passeggeri, a pieno carico ha una capacità del bagagliaio di 650 litri, ma abbattendo la seconda fila si può arrivare addirittura a 2500 litri.

Il motore è il 1.3 Multijet da 75 cavalli che offre buoni livelli di consumo (4,4 l/100 km) e di emissioni (115 g/km). La Fiat potenzia dunque il reparto delle SUV compatte, dove con la Qubo tradizionale già occupa le prime posizioni di vendita in Italia. Il prezzo della nuova Fiat Qubo Trekking si aggira attorno ai 16700 euro.

About Redazione 294 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu