Toyota Auris HSD, a partire da 21.900 euro

La casa giapponese della Toyota sta sfruttando molto la strada dell’ibrido, ed effettivamente i risultati sono stati molto positivi, sopratutto in fatto di vendite. Adesso la Toyota ci riprova con un’altra vettura alimentata da un motore termico e da un motore elettrico: la Toyota Auris HSD. Riesce a coniugare una discreta potenza a consumi molto bassi ed emissioni ancor piu basse. Partiamo col parlare dell’estetica di questa vettura: non si può non notare il marchio distintivo delle vetture ibride della casa giapponese, il logo Toyota di colore blu che caratterizza tutte le vetture ibride. Un design molto sportivo, accentuato da una nuova griglia posta al centro del frontale, da notare anche i cerchi in lega da 17″ pollici e le nuove luci LED, oltre ad uno spoiler nella parte posteriore della vettura. Decisamente molto interesante il design interno, spiccano i tessuti blu a cui si abbinano perfettamente alcuni pulsanti della strumentazioen di bordo, in pieno stile Hi-Tech. Passiamo al motore, la grande novità: si tratta di un sistema ibrido con un motore 4 cilindri da 1.800 cc, da 99 CV e 142 Nm di coppia massima, abbinato ad un motore elettrico da 82 CV e 207 Nm di potenza e coppia massima. La potenza totale che viene espressa da questi due propulsori è pari a 136 CV; la Toyota Auris HSD percorre 26 km con un litro con un livello di emissioni veramente molto basso: solo CO2 di soli 89 g/km. Nonostante i consumi bassi la potenza non è stata intaccata: la Toyota Auris HSD ibrida offre una velocità massima di 180 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,4 secondi. Il prezzo di listino della Toyota Auris HSD parte dai 21.900 euro della versione base.

Pietro Gugliotta