Sicurezza stradale, Matteoli: “Serve la scatola nera”

I dati sugli incidenti stradali nel periodo Pasquale, sono stati meno gravi del previsto, sopratutto in relazioni ai dati dello scorso anno, ma bisogna fare di più. A questo punto, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, lancia la sua proposta per aumentare la sicurezza stradale: la scatola nera in tutte le vetture!

Guidare un’auto? Bisogna farlo sapendo che c’è uno strumento che registra tutto ciò che l’automobilista fa, anche se non evita gli incidenti, credo possa costituire un deterrente molto forte. E’ chiaro che – spiega Matteoli – l’introduzione di tale meccanismo non può essere una decisione di un solo paese, ma dell’intera Unione europea. Tajani si era impegnato a portare la proposta al Consiglio europeo, ora è cambiato il commissario ai Trasporti e auspico che anche il nuovo commissario porti la proposta al Consiglio“.

Matteoli inoltre fa un accenno alle modifiche del Codice Stradale, appena giunte in Senato e probabilmente in fase di approvazione. “Alla Camera le modifiche al Codice Stradale sono passate con voto unanime, in un momento in cui lo scontro politico è quotidiano. Significa che sulla sicurezza stradale c’è stata una unanimità di intenti, un clima di grande collaborazione nella ricerca di un provvedimento che possa garantire la sicurezza stradale. Spero che il provvedimento ora all’attenzione del Senato ottenga il via libera – conclude Matteoli – superando ogni divisione. La sicurezza stradale può essere garantita da un mix di: informazione, nuove tecnologie, il modo in cui la motorizzazione rilascia le patenti, il ruolo della scuola e quello della famiglia”.