Salone di Detroit 2015, tante le novità attese

4c-spiderIl mercato automobilistico americano ha risposto alla crisi e si è rilanciato: lo specchio di questa di situazione è l’ultima edizione del Salone di Detroit, il NAIAS 2015 (North American International Auto Show). C’è veramente tanto da ammirare, le case automobilistiche hanno portato tantissime novità che verranno introdotte sul mercato americano (e non solo) nei prossimi mesi. Partiamo dai “padroni di casa”, gli americani della Chevrolet: la casa automobilistica di Detroit ha presentato la nuova generazione della vettura elettrica Chevrolet Volt, elettrica plug-in con motore termico, in grado di aumentare l’autonomia della vettura. Era tanta l’attesa anche per le vetture italiane: da Alfa Romeo e Maserati arrivano conferme per un futuro sempre più elettrico, come confermato da Harald Wester, Chief technology Officer e numero uno di Alfa Romeo e Maserati. Anche queste vetture saranno plug-in, dunque in grado di viaggiare con la sola energia elettrica, con una batteria ricaricabile alla presa di corrente casalinga o nelle apposite colonnine elettriche disposte su strada. Era davvero molto attesa la nuova Alfa Romeo 4C Spider, vettura di spicco per il mercato americano:  telaio monoscocca in fibra di carbonio, motore turbocompresso completamente in alluminio a quattro cilindri, caratteristiche eccezionali, quasi da supercar. Per le altre aziende, segnaliamo l’Audi, che ha portato la nuova generazione del SUV di grandi dimensioni Audi Q7, con un’estetica assolutamente nuova. Interessante la proposta Mercedes, che ha fatto debuttare la nuova Mercedes GLE Coupè, un inedito SUV-Coupè di grandi dimensioni; particolare la Volvo S60 Cross Country, una vettura che mixa sapientemente le caratteristiche di una berlina e di un fuoristrada. Dal Giappone arriva la Infiniti Q60, mentre Lexus svela la potete vettura Lexus GSF.