RC auto, le truffe ci costano 15 miliardi l’anno

Abbiamo discusso più volte dei prezzi delle assicurazioni e di prezzi che comunque sono piuttosto alti, specie in alcune regioni del Sud Italia. E il motivo di questi aumenti è chiaro un po’ a tutti: le truffe alle assicurazioni. Addirittura, in un recente convegno tenutosi in Campania, si è appurato come le truffe alle assicurazioni, costano all’Italia qualcosa come 15 miliardi di euro all’anno. All’interno del convegno, sono stati snocciolati alcuni dati interessanti, primo fra trutti quello degli infortuni denunciati. In Italia, l’8.6% degli automobilisti dichiara almeno un incidente durante i dodici mesi, contro una media del 6.6% della Germania o il 4.4 della Francia: numeri molto bassi rispetto ai dati italiani. Ma andiamo a quantificare questi incidenti, anche a livello economico: si è evidenziato come nel 2009, siano stati emessi pagamenti per risarcimento per danni alle persone, per 3.5 miliardi di euro. All’interno del convegno sono state proposte alcune soluzioni per arginare questo problema, le più interessanti sono due. Il pagamento del danno alla vettura potrebbe essere sostituito da una riparazione gratuita: ciò permetterà di risparmiare parecchi soldi, magari con qualche accordo fra le assicurazioni e le officine. E seconda soluzione, quello di creare una banca dati anti frode, che possa far ritrovare i dati di una persona: si scoprirà subito se l’incidentato ha già legami con altri sinistri.

Pietro Gugliotta