Nuova Triumph Thruxton 900

La Triumph rinnova la sua Thruxton 900. La due ruote naked inglese è una moto il cui fascino retrò la rende un classico senza tempo. Il nome Thruxton viene adottato  in onore dei successi ottenuti dalla Casa negli anni ’60 sull’omonimo circuito inglese.

Le modifiche apportate si sono concentrate sulle sovrastrutture e sul telaio, mentre è stato lasciato inalterato il propulsore che adotta la moderna tecnologia del motore bicilindrico parallelo da 865cc a iniezione raffreddato ad aria con una potenza di 70 cavalli, ottenendo un perfetto mix che rende questa motocicletta fonte di infinita ispirazione per gli appassionati di tutto il mondo.

[ad]

La colorazione rossa del telaio fa coppia con le stripes sulla carenatura, che prevede fianchetti, cupolino e codone in uno splendido bianco. Il tutto rende alla moto un look “British” e ancora più sportivo. L’uso della tonalità di colore Crystal White è una novità per Triumph ed è caratterizzato da un’alta percentuale di componenti metallizzate. Anche la colorazione del telaio è tutta nuova, con un trattamento superficiale sabbiato introdotto per la prima volta che esalta la colorazione rossa della motocicletta. Un altro particolare estetico lo troviamo nei coperchi del carter motore anodizzati in nero.

La ciclistica è caratterizzata dal telaio a tubi in acciaio, dalla forcella anteriore con steli da 41 mm e da una coppia di ammortizzatori per il posteriore. L’impianto frenante è composto da un disco anteriore flottante da 320mm abbinato a una pinza a doppio pistoncino e da un disco posteriore da 255mm, con pinza a 2 pistoncini.

L’insieme aggiunge un pizzico di aggressività ad una moto già ben riuscita, rivisitazione moderna ma non esagerata delle moto che facevano impazzire i centauri della generazione passata. Il lancio sul mercato è previsto nei primi mesi del 2010, con il listino prezzi ancora da definire.

About Redazione 294 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu