Nuova Opel Meriva

E’ in arrivo la multispazio – compatta – di casa Opel: rientrerà sul mercato, ovviamente in una nuova versione, la Opel Meriva. E’ segno che si vuole ripartire da un modello che negli scorsi anni ha visto un grande successo. La nuova versione della Meriva, è caratterizzata dal cambio di portiere: arrivano quelle Flexdoor, con apertura a libro, soluzione realmente più comoda. Ciò rende più agevole salire e scendere dall’auto e – anche se in realtà le misure sono pressochè le stesse – da una sensazione di spaziosità. Il tema del design riprende la Insignia e la nuova Astra, ma in realtà la Nuova Opel Meriva risulta più agile, spaziosa dalle forme più filanti, è inoltre aumenta la superficie vetrata. Lo stile di guida è impeccabile, nonostante l’altezza la vettura non subisce nessuna oscillazione, anche nelle curve più veloci. Auto facile da guida anche grazie al cambio a sei rapporti.
Sono sei i motori disponibili, tutti Euro 5, ma al lancio di giugno ne saranno disponibili soltanto quattro:
un benzina 1.4 aspirato da 100 CV,
un turbo, 1.4 da 120 CV,
un turbo, 1.4 da 140 CV,
un diesel 1.3 75 CV.
A settembre arriveranno altre due motorizzazioni diesel:
1.3 EcoFlex 95 cv (con sistema Stop&Start),
1.7 da 110 cv.
Sarebbero anche in programma, sul fronte “ecologico” delle versioni con doppia alimentazione, per poter sfruttare anche il mercato del Gpl e del metano. La Opel ha fornito alla nuova Opel Meriva una grande scelta nell’allestimento interno: nella versione base infatti c’è il climatizzatore, radio (con comandi al volante) con lettore Mp3, cruise control, computer di bordo: il costo di questa versione è di poco superiore ai 16.000 euro.

Pietro Gugliotta