Nuova Nissan Micra, a novembre da 10.950 euro

La Nissan ci riprova: dopo il grande successo della terza generazione di Nissan Micra, sul mercato per ben sette anni, la casa giapponese riporta sul mercato il nuovo modello di Nissan Micra. Dato l’ampio mercato della vettura, verrà commercializzata infatti in almeno 160 paesi, la Nissan Micra 2011 dovrà accontentare stili e modi diversi di concepire una vettura. Partiamo dalla descrizione dell’estetica: mantenuta la linea storica, come possiamo notare dai finestrini ad arco, la vettura svecchia il design con fianchi più alti e un piccolo spoiler posteriore. I colori della carrozzeria sono piuttosto tradizionali: bianco, argento, grigio, nero, rosso, e le due novità Active Blue e Nightshade.Passiamo ai motori: la nuova Nissan Micra 2011 offre attualmente un propulsore benzina 3 cilindri Nissan HR12 da 1.2 litri, 80CV e 110 Nm di coppia massima. Consumi molto bassi (5 litri ogni 100 km nel ciclo combinato) e anche basse emissioni di CO2 nell’aria, offre una velocità massima 170 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 13,7 secondi. Da gennaio sarà disponibile un secondo motore, sempre benzina, 1.2 DIG sovralimentata a iniezione diretta, 98 CV, 142 Nm di coppia massima, con sistema Start/Stop di serie. Entrambe le versioni avranno il cambio manuale a 5 rapporti. La Micra 2011 offre di serie l’ESP, airbag frontali, laterali, chiusura automatica centralizzata con sensore di velocità, servosterzo,  il computer di bordo e gli alzacristalli anteriori elettrici. La Nissan Micra 2011 uscirà a novembre in Italia, il prezzo di listino parte da 10.950 euro della versione base.

Pietro Gugliotta