Nuova Fiat Doblò per il 2010

fiat_doblo_2010Arriva per la seconda metà del 2010 la seconda generazione della Fiat Doblò, con stile e motori rinnovati. Dalla casa torinese viene coniato il termine “family space” per catalogare questa autovettura. Infatti questa volta la Doblò nasce come una vera automobile, e non come una derivata di un veicolo commerciale, anche se nel listino sono presenti alcune versioni utili a scopi di trasporto.

[ad]

La vettura si presenta più solida e robusta; è lunga 4,39 metri, larga 1,79 metri e alta 1,84 metri. Per quanto riguarda l’estetica, la family space cambia soprattutto nel frontale che vede montato un nuovo scudo centrale, gruppi ottici allungati e montanti colorati di nero che danno l’effetto di un’unica vetratura laterale, il posteriore ricorda invece le linee di Fiat Qubo, con il portellone dotato di un grande lunotto scuro.

La Doblò sarà disponibile in quattro motorizzazioni differenti: un benzina da 95 cavalli e tre diesel Multijet da 90, 105 e 135 cavalli. In seguito sarà disponibile anche il Natural Power con doppia alimentazione benzina e metano e un diesel con cambio robotizzato Dualogic. I motori sono più potenti, ma allo stesso tempo più ecologici, grazie soprattutto a vari sistemi tecnologici. Come ad esempio il sistema per l’aiuto per la partenza in salita oppure il sistema Start&Stop.

Si potrà inoltre scegliere tra 7 tipi diversi di modulazione: furgone passo lungo e corto, furgone tetto alto, combi 5 posti passo corto e lungo e le inedite versioni “pianalate” corte e lunghe, per la trasformazione in celle frigorifero, cassoni fissi e ribaltabili.

Da fine mese sarà possibile prenotarlo in Italia, e a partire dai primi di dicembre in tutto il resto d’Europa. I prezzi partiranno da 16000 euro per il modello base con motore 1.4 a benzina, fino ad arrivare ad un massimo di 23500 euro per il 2.0 Multijet.

About Redazione 292 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu