Nissan Juke GPL, arriva il motore 1.6 bi-fuel a GPL

L’azienda giapponese Nissan rinnova la propria gamma di motori e presenta un aggiornamento per la Juke: è da poco disponibile la nuova Nissan Juke GPL. Il crossover giapponese riceve dunque un propulsore con doppia alimentazione, in grado di sfruttare l’alimentazione GPL: il tutto grazie al nuovo motore 1.6 bi-fuel, che permetterà di ridurre i consumi e le emissioni di CO2. L’automobilista potrà cambiare in qualsiasi momento l’alimentazione della vettura: grazie al pulsante, inserito a sinistra del volante, il conducente potrà decidere di passare all’alimentazione GPL o viceversa all’alimentazione a benzina. Il cambio di alimentazione potrà avvenire anche durante la marcia, inoltre ci sarà un segnale acustico che segnalerà questo passaggio: in caso di esaurimento del GPL, verrà cambiata automaticamente l’alimentazione. Il serbatoio toroidale della vettura ha una capacità di 58 litri, è sistemato sotto il bagagliaio e può essere riempito all’80% della sua capienza, dunque assicura una percorrenza di 600 km con un rifornimento dell’80%, percorrenza che si estende a 1.300 km con il serbatoio benzina. Il crossover Nissan Juke GPL è già ordinabile nelle concessionarie Nissan: il prezzo è di 20.900 euro, con sconto fino a 2.000 euro per prenotazioni entro il 31 dicembre; le consegne della Juke GPL partiranno nel febbraio 2013.