Nissan GT-R 2013, da gennaio anche in Italia

Debutterà a fine mese in Giappone e poi gradualmente in Europa e Stati Uniti da gennaio la nuova Nissan GT-R 2013, vettura che andrà a sostituire la versione 2012. La Nissan GT-R è stata introdotta dal gruppo giapponese nel 2007, una vettura dedicata ad una clientela di un certo livello, che ha saputo mostrare cambiamenti molto interessanti in questi anni. La versione 2013 cambia diversi aspetti: infatti ci sono modifiche sostanziali sia nell’assetto e nella componente meccanica, così come nel corpo della vettura, in particolare sulla scocca. Lo stile ultra sportivo non viene intaccato, anzi viene migliorato: una evoluzione che nasce dall’esperienza in pista, in particolare nella 24 Ore del Nurburgring. Se all’esterno le modifiche sono veramente minime, l’abitacolo viene rinnovato più pesantemente: il volante è rivestito in pelle rossa e nera, i sedili sono anatomici Recaro, con guscio in fibra di carbonio. Gli interni offrono rivestimenti in pelle con combinazione di colori Amber Red e nero per i sedili, pannelli porta e padiglione. Passiamo alla componente meccanica: il motore 3.8 V6 a doppio turbocompressore, resta lo stesso della versione precedente, con potenza di 550 CV ed una coppia massima di 632 Nm. L’assetto viene ribassato, anche grazie ad un nuovo sistema di sospensioni, barra stabilizzatrice e ammortizzatori: migliora la stabilità della vettura, così come la risposta dello sterzo. La nuova Nissan GT-R 2013 sarà in vendita a partire da gennaio 2013: il prezzo non è stato ancora comunicato, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 92.000 euro dell’edizione 2012.