Mercato dell’Auto, immatricolazioni ancora in negativo a febbraio: -20.5%

Altro mese fortemente negativo per il mercato dell’auto in Italia. Infatti i dati ufficiali di febbraio 2011 mostrano un calo delle vendite del 20.5%, rispetto allo stesso mese dell’anno passato. Sono state immatricolate in Italia 160.329 automobili nuove, per trovare un dato più basso dobbiamo scorrere le classifiche ed arrivare fino a febbraio 1995, quando ne furono immatricolate solo 154.500. Ancora una volta c’è da segnalare come per avere un confronto al “netto” delle immatricolazioni per gli incentivi statali, bisognerà aspettare il mese di aprile 2011, quando sarà possibile fare un paragone onesto con aprile 2010, il primo mese che non ha subito l’aumento di vendite per gli incentivi. Il dato positivo però arriva dal mercato dell’usato: è un settore sempre più in crescita, come mostrano i dati di febbraio 2011. Infatti le vendite d’auto usate salgono del 15%, su base mensile: sono ben 168.000 le autovetture usate che sono state commercializzate in questo mese. Ma in questo caso c’è da segnalare un dato “contrario”: se è vero che per le nuove immatricolazioni, incide negativamente il dato degli incentivi, per le auto usate è il percorso inverso. Infatti gli incentivi avevano fatto rallentare il mercato dell’usato, dunque anche qui ad aprile potremo vedere il vero valore di questo mercato.

Pietro Gugliotta