L’Isvap propone una riduzione dei premi Rc Auto

Pochi giorni fa, l’Isvap ha presentato una lettera congiunta per il Parlamento ed il Governo italiano, per cercare di proporre alcuni interventi nel settore delle assicurazioni, in particolare per ridurre le tariffe della Rc Auto. L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha presentato misure e proposte che potrebbero aiutare la creazione e la formulazione di interventi normativi in questo settore. Secondo l’Isvap sarebbe possibile inserire un pacchetto di interventi per cercare di contenere il costo dell’Rc Auto, anche con una riduzione del 15-18%, che sarebbe già una quota di risparmio molto interessante. Ecco alcune modifiche che l’Isvap ha proposto nella lettera indirizzata a Parlamento e Governo.
danno alla persona,
risarcimento diretto,
contrasto alle frodi,
abolizione del tacito rinnovo.
Fra le altre misure richieste dall’Isvap, l’inasprimento delle sanzioni per chi viene trovato sprovvisto dell’assicurazione e la creazione di un organo per prevedere le frodi, l’Unità Antifrode. Inoltre l’Isvap sta studiando nuove soluzioni, come una importante modifica al sistema Bonus e Malus, che potrebbe veder cambiato il meccanismo nei prossimi anni. Le proposte dell’Isvap sono molto interessanti, bisognerà vedere come gli organi istituzionali le recepiranno. Per chi volesse consultare in maniera integrale il pacchetto di interventi proposto dall’Isvap, può leggerlo da questo link.

Pietro Gugliotta