Land Rover Defender, al Salone di Francoforte si svela la versione 2012

Altra proposta che sarà presentata ufficialmente a settembre, al Salone di Francoforte: questa volta è il turno del Land Rover Defender, nella nuova versione 2012. Il nuovo model year presenta diverse novità che vi andremo ora ad elencare, a partire dal motore, dalla nuova omologazione e da un aggiornamento di numerosi componenti, sia tecnici che estetici. Nato nel 2002, il Defender ha subito diverse trasformazioni in questi dieci anni di produzione: in questo nuovo restyling presenta all’interno una nuova plancia e la novità del cambio a sei rapporti. E’ nuovo anche il cuore di questa vettura, sotto il cofano infatti troviamo un nuovo motore turbodiesel 2.2 litri Euro 5, da 122 CV, con 360 Nm di coppia massima. Come avrete letto, il motore permette al Defender di ottenere l’omologazione anti-inquinamento Euro 5, gran parte del merito è da attribuire all’introduzione del filtro antiparticolato DPF. La vettura offre una accelerazione da 0 a 100 km/h in 15.8 secondi dichiarati, mentre per quanto riguarda le emissioni di CO2 nell’aria, grazie al filtro antiparticolato DPF scendono a 266 g/km di CO2.
Il nuovo Land Rover Defender 2012 è già presente nel listino della casa automobilistica inglese: ha un prezzo di partenza pari a 26.540 euro della versione 90 TD4 E Pick Up, mentre la versione più costosa è senza dubbio la 130 TD4 E Tipper 3, che ha un prezzo di 35.200 euro.

Pietro Gugliotta