La Smart presenta eScooter, lo scooter elettrico

Dopo la Smart Elettrica, il gruppo Mercedes Benz proporrà al Salone di Parigi uno scooter elettrico: si tratta dell’E-Scooter, attualmente un prototipo. In molti l’hanno definita la Smart a due ruote, di sicuro questa è una grande novità e testimonia la volontà di Mercedes di provare ad inserirsi sul mercato delle moto, in particolare sfruttando lo sviluppo delle batterie elettriche, uno sviluppo già molto positivo grazie alla Smart Elettrica. Una forma un po ovale, una coda abbastanza pronunciata, un manubrio dalle forme hi-tech e tutto sommato una linea molto piacevole, con il retro che potrebbe ricordare a qualcuno una Vespa. Il punto forte però è la batteria: non sono ancora stati comunicati tutti i dettagli, si sa solo che è una batteria agli ioni di litio, potrebbe avere una autonomia garantita di almeno 100 km, che per uno scooter sono veramente tanti. Il modello andrebbe ad inserirsi nel progetto elettronico di Smart, trovando dunque una infrastruttura già forte grazie alle prime cabine elettroniche di ricarica che verranno posizionate con l’arrivo della Smart Elettrica. Sicuramente lo scopo principale di queste vetture o motori elettrici è quello di abbattere le emissioni di CO2 nell’aria, questione annosa che dovrà vedere nuove soluzioni, dato che nel 2013 e fino al 2020, il livello di CO2 che le vetture emettono dovrà essere sempre minore, passano dagli attuali 130 g/km fino a 95 g/km.

Pietro Gugliotta