La Lamborghini manda in pensione la Murciélago

La Lamborghini ha deciso di mandare in pensione ufficialmente uno dei modelli storici della casa automobilistica italiana: è stato prodotto l’ultimo esemplare della Lamborghini Murciélago. Una delle vetture più eccezionali prodotte dalla casa italiana, che ha dato lustro a tutto il movimento automobilistico italiano. L’ultima Murciélago è stata prodotta lo scorso 11 maggio, ed è stata consegnata in questi giorni ad un cliente svizzero. Si tratta di una LP 670-4 SuperVeloce, color arancio Atlas, uscita dagli stabilimenti di Sant’Agata Bolognese, così come le altre vetture. Ma quante Murciélago sono state prodotte dall’anno di lancio? La casa italiana ha comunicato che l’ultimo esemplare prodotto, riportava il numero di telaio 4.099: dunque oltre quattro mila vetture, dal 2001, anno della prima versione e generazione di Lamborghini Murciélago fino ad oggi, al 2010. Tante le modifiche, tante e diverse le soluzioni apportate alla vettura italiana. E adesso quale sarà il futuro per la Lamborghini? C’è gia pronto, in rampa di lancio, un nuovo modello che riuscirà sicuramente a colpire l’attenzione degli appassionati di autovetture sportive. Il nome non è stato ancora deciso e comunicato ufficialmente, la vettura arriverà nel 2011 e sarà presentata al Salone di Ginevra nel mese di marzo.
Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato della Lamborghini, ha spiegato passato e futuro per la casa automobilistica italiana. “La Murciélago è stata l’icona del marchio e ha ottenuto un successo clamoroso. Nel 2011, il modello che raccoglierà il testimone della Murciélago segnerà un altro grande passo avanti, verso un futuro fatto di tecnologie ancor più all’avanguardia e di linee ancor più accattivanti”.