Il nuovo crossover Nissan si chiama Juke

E’ stato svelato, almeno in parte, con un mese di anticipo dalla presentazione ufficiale il nuovo crossover firmato Nissan. Innanzitutto è stato rilevato il nome della nuova vettura:  Juke. Il pubblico potrà ammirare quest’ultima creatura della Nissan in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra, che si terrà a marzo.

Juke si ispira molto alla concept Qazana, e vuole essere un’alternativa alle piccole berlina. Nella gamma Nissan si potrebbe collocare tra la family Note e la Qashqai. La nuova vettura nasce per rispondere alla domanda europea di auto piccole e originali, come spiega Simon Thomas, responsabile europeo vendite e marketing: “Molti clienti cercano un mezzo piacevole, prestazionale, efficiente, ma anche pratico e confortevole. Con la Juke abbiamo seguito la stessa impostazione della Qashqai e puntiamo in particolare ai giovani”.

[ad]

La produzione della Juke avverrà in Gran Bretagna, nello stabilimento Nissan di Sunderland. Lo stesso stabilimento viene usate per produrre le Qashqai e Qashqai+2 e la Note.

Poche le informazioni sulle caratteristiche, che derivano semplicemente dall’unica foto resa disponibile e da piccole indiscrezioni. Spiccano fra tutti i fari allungati posizionati sul cofano e quelli circolari che si trovano sulla parte frontale. Decisamente “strana” la forma del tetto, piatto e discendente, come anche la forma dei parafanghi che fanno pensare quasi a una dune buggy. La vettura sarà lunga 4,12 metri, ed avrà un sistema di apertura delle porte tradizionale, contrariamente a quanto presentato sulla concept in cui figuravano montate controvento. Per dare al crossover giapponese un profilo quasi da coupé le maniglie delle portiere sono a scomparsa. Modificato anche il vano bagagli per renderlo più capiente ed accessibile.

Qualche novità per quanto riguarda i motori. Innanzitutto ci sarà il debutto dei nuovi motori a benzina con doppio iniettore (1,4 e 1,6 litri) e ci sarà anche il Diesel ma, molto probabilmente, non si tratterà dell’1,5 litri della Qashqai, ma del nuovo 1,6 litri messo a punto insieme a Renault accoppiabile anche con cambio a doppia frizione, anche questo in arrivo per entrambi i marchi. La trazione potrà essere solo anteriore oppure integrale ad inserimento automatico con giunto centrale elettromagnetico.

Non resta che aspettare il 10 febbraio per avere notizie ufficiali del nuovo Nissan Juke che sarà messo in vendita a partire dal prossimo ottobre.

About Redazione 294 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu