Il Governo degli USA promuove le auto a metano

Il Governo degli Stati Uniti promuove l’uso delle auto alimentate a metano. E’ lo stesso presidente degli Usa, Barack Obama, che intervenendo alla Georgetown University, sul tema dell’energia, ha spiegato come il potenziale del metano sia enorme. Sono parole molto importanti: infatti l’opinione del presidente Usa è fra le più “pesanti” al mondo. Pensiamo che se gli Stati Uniti decideranno di varare nuovi incentivi per l’acquisto di auto a metano, molti altri paesi potrebbero seguirne l’esempio, tutto ciò alimenterebbe e non di poco il mercato delle vetture alimentate a metano. Lo stesso Obama qualche mese fa aveva confermato l’idea, già promossa dal suo Governo, di acquistare vetture con alimentazione alternativa a partire dal 2015. “Abbiamo già raddoppiato il numero dei veicoli ad alimentazione alternativa che fanno parte della flotta federale, che è una delle maggiori dell’intero paese” aveva detto poco meno di un anno fa. Non allontanandoci molto dal mondo dei motori, lo stesso amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, aveva spiegato come sia importante valorizzare il metano. “Oggi il metano rappresenta un’alternativa razionale alla benzina ed è in grado di fornire una soluzione di breve termine per l’ambiente sulla strada dell’elettrificazione dei veicoli” ha spiegato Marchionne, che ha confermato come la Chrysler e soprattuto la Fiat non investiranno sulle auto elettriche, proprio perchè ci sono altre nuove forme d’energia, come il metano.

Pietro Gugliotta