Fiat Punto Evo da € 9.900

In queste settimane, l’azienda torinese della Fiat è stata molto attiva sul fronte del “restyling” del parco auto. Dopo aver visto i nuovi veicoli commerciali, il Fiat Qubo e il Fiat Fiorino, nelle loro edizioni 2011, adesso passiamo ad un altro restyling. Si tratta della Fiat Punto Evo, disponibile in tutte le concessionarie a partire da 9.900 euro. La vettura ha subito modifiche sia estetiche che agli interni e anche al reparto motori. La novità maggiore è l’estetica: la nuova Punto Evo si presenta con un design esterno innovativo, agile e moderno, mantenendo comunque lo spirito della Fiat Punto, vettura da cui prende forma. Il frontale è interamente nuovo, grazie ai nuovi fari fendinebbia, in generale i nuovi gruppi ottici e una calandra maggiormente sportiva rispetto alla versione precedente. Grande rivoluzione anche nel comparto motore, infatti debutta su questa vettura il propulsore MultiAir, un benzina che è sorretto da un sistema elettro-idraulico, che gestisce le valvole e permette un ampio risparmio, sia nei consumi, sia nell’emissioni di CO2. Inoltre la Fiat Punto Evo sarà comunque disponibile con i motori Natural Power, in versione anche GPL, e con i Multijet di seconda generazione. Passando agli interni, scopriamo numerose innovazioni tecnologiche: partiamo infatti dal sistema info-tainment. Si tratta di un sistema basato su uno schermo touch screen, integrato dai comandi al volante, che permette di telefonare, ascoltare gli sms ricevuti, ascoltare la musica del nostro lettore mp3 e grazie all’accordo Blue&Me e TomTom, di seguire i percorsi del navigatore satellitare. Altra innovazione riguarda il software Eco Drive: infatti potremo sapere in tempo reale quali sono i nostri consumi e le emissioni di CO2 nell’aria, con suggerimenti per ottimizzare la guida e per esempio anche il cambio di marcia. La Fiat Punto Evo, disponibile in tutte le concessionarie a partire da 9.900 euro.

Pietro Gugliotta