Fiat Freemont , la prima vettura di stile Chrysler

Finalmente sarà possibile ammirare la vera e propria influenza americana in una vettura Fiat: infatti arriverà la prima auto del Lingotto con una netta impronta Chrysler. Il lancio ufficiale della nuova Fiat Freemont avverrà solo a marzo, al Salone di Ginevra, ma già la casa torinese ha anticipato molte notizie sull’auto. Infatti sappiamo che la vettura sarà prodotta in Messico, e possiamo dire che riempirà un vuoto tecnico nella vasta gamma Fiat, dato che non esiste una auto dalle tale dimensioni e dunque un crossover 4×4. La vettura prende tantissimo dalla base della Dodge Journey, ma il posteriore si caratterizza – a differenza della vettura americana – dai fanali posteriori a LED e da un paraurti nuovo. Anche i motori sanciscono una alleanza Fiat-Chrysler: se la base della vettura è firmata dalla casa automobilistica americana, i motori sono il cuore pulsante dell’azienda del Lingotto. Infatti arriveranno i motori turbodiesel Multijet, ma non solo. Ecco i propulsori che saranno disponibili:
motore 2.0 Multijet, da 140 CV
motore 2.0 Multijet, da 170 CV
motore 2.0 turbodiesel, da 170 CV
motore 3.6 benzina V6, da 276 CV.
La Fiat Freemont arriverà nei prossimi mesi anche in Italia, nella seconda metà del 2011, la vettura come già detto sarà presentata al Salone di Ginevra a marzo, in questa occasione verranno ufficializzati gli allestimenti e il listino dei prezzi, che secondo indiscrezioni non dovrebbe discostarsi molto da quello della Dodge Journey.

Pietro Gugliotta