Fiat-Chrysler porta il marchio Jeep in India

dclogosIl 2013 sarà un anno molto importante per il gruppo Fiat-Chrysler: secondo alcune indiscrezioni, l’azienda del Lingotto e l’azienda automobilistica americana hanno in mente di portare il marchio Jeep in India. Un mercato davvero molto florido quello indiano, che potrebbe portare grossi benefici alle casse del gruppo Fiat-Chrysler. La notizia è stata poi confermata da un comunicato ufficiale di Fiat. Mike Manley, Chief Operating Officer per l’Asia e Presidente e CEO di Jeep, si era recato nelle scorse settimane a Mumbai, per incontrare alcuni concessionari, che verosimilmente saranno i primi a detenere le vetture del marchio Jeep in India. La commercializzazione delle vetture Jeep partirà nel 2013, per quanto riguarda la rete di assistenza, Jeep si appoggerà inizialmente alla rete Fiat-Tata, ma nel corso degli anni nascerà una rete di assistenza esclusiva per Jeep. L’obiettivo è stato annunciato: si punta ad aprire 120 punti vendita Jeep in India. Fra le altre novità, la nascita dei Fiat Cafè all’interno dei concessionari Fiat-Chrysler: avranno l’obiettivo di informare gli acquirenti sulle nuove idee e tecnologie della casa automobilistica italiana. Per quanto riguarda la produzione, Fiat proporrà nel 2013 la nuova Fiat Punto e la nuova Fiat Linea, due novità per il mercato indiano. Ma è chiaro che l’arrivo di Jeep in India significa l’apertura di Fiat ad una tipologia diversa di vetture.