Conclusa la terza edizione di MoTechEco

Si è conclusa domenica scora alla nuova fiera di Roma la terza edizione del MoTechEco, una sorta di salone europeo dedicato alle automobili con nuove tecnologie. I visitatori sono stati accompagnati da convegni, dibattiti e tante sorprese sulle nuove auto del futuro. I temi principali hanno riguardato il rispetto per l’ambiente e il risparmio energetico.

[ad]

SU tutte hanno spiccato maggiormente le due auto completamente elettriche del gruppo Daimler: la Mercedes BlueZERO E-Cell e la Smart ForTwo electric drive. L’attenzione è stata probabilmente attirata dal fatto che queste due vetture potranno essere messe in circolazione entro qualche anno, dando quindi ai visitatori la sensazione di vedere finalmente qualcosa di concreto per quanto riguardo l’elettrico.

Gli altri grandi nomi presenti sono stati l’Aci, molti enti e istituti di ricerca italiani e molti nomi dell’industria dell’auto, tra i quali: BMW, Fiat, Ford, Renault, Opel, Pirelli, Piaggio, Micro-Vett. In tutto una cinquantina di espositori hanno messo in vetrina il futuro dell’auto.

Tra le tante auto si potevano notare la sportiva ibrida Bizzarrini, il quad elettrico Zev e Teener, un’auto elettrica che può essere guidata senza patente proposta dal Polo della Mobilità Sostenibile di Cisterna di Latina. Tra le sorpresa anche una moto elettrica da corsa, la eCRP 1.0 presentata dalla CRP Racing e dalla TTXGP. Da parte della Diamond style Team c’è stata l’esposizione della Superleggera Corsa.

Ai visitatori è stata data la possibilità di provare la Smart ForTwo electric drive, dotata di un motore da 30 kW (corrispondente a 41 cavalli) e un’ottima coppia di 120 Nm, caratteristica principali dei motori elettrici e molto utile in città. La vettura alimentata da una batteria agli ioni di litio permette di percorrere 135 km. Sono già stati prodotti in serie circa un migliaio di esemplari destinati in via sperimentali in alcuni paesi Europei e in Nord America. Alcuni modelli sono stati destinati al noleggio anche in Italia (Milano, Roma e Pisa). Forse potremo vedere l’auto nelle concessionarie già nel 2012.

About Redazione 294 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu