BMW Zagato Roadster, svelata in anteprima al Pebble Beach Concours d’Elegance 2012

La meccanica bavarese e lo stile italiano si incontrano e si miscelano perfettamente nella nuova BMW Zagato Roadster: l’atelier italiano ha infatti presentato la versione modificata della BMW Z4 al Pebble Beach Concours d’Elegance 2012, in California, nei giorni scorsi. Una vettura che coniuga al meglio l’eleganza del design italiano alla precisa e potente meccanica della casa automobilistica bavarese. L’autore di questa versione, Andrea Zagato, intervenuto al Pebble Beach Concours d’Elegance 2012, ha spiegato che una vettura del genere potrebbe essere già pronta per entrare in produzione, ma ovviamente in piccola serie. E allora vediamo quali sono le modifiche e le particolarità di questa nuova BMW Zagato Roadster. Partiamo dall’aspetto: proporzioni slanciate, una nuova griglia anteriore arricchita dal logo Zagato (la Z), le fiancate risultano più scolpite ma a colpirci è sicuramente la nuova coda, più bassa e sfuggente grazie all’assenza del tetto e del lunotto. Il tettuccio in tela si estende sulla coda, i cerchi da 19” a cinque razze sono gli stessi già visti nella versione Coupè, mentre spicca la vernice grigio brillante, che in determinate situazioni di luce permette di offrire un riflesso diverso, dall’argento al grigio scuro. Gli interni sono arricchiti da finiture speciali, cuciture a contrasto, rivestimenti in pelle marrone e dall’immancabile logo Zagato.