BMW Serie 6 Coupé, con propulsore con 407 CV per la 650i

BMW ha presentato nei giorni scorsi – dopo la fine del Salone di Ginevra – una anteprima del prossimo modello della casa bavarese: si tratta della BMW Serie 6 Coupé. Questa nuova generazione è la variante della 2+2 cabriolet, che la BMW aveva già presentato a fine 2010. E per completare la gamma, verrà sicuramente presentata anche la versione M Motorsport, dedicata ad un pubblico maggiormente sportivo ed attento alle prestazioni (e con una ottima disponibilità economica). Design molto sportivo, la BMW Serie 6 Coupé è esaltata dalla carrozzeria chiusa, che evidenza le linee e forma una onda bassa verso la coda. L’abitacolo presenta dimensioni maggiori, infatti il passo è leggermente aumentato (72 mm) così come c’è stato un leggero aumento della larghezza (39 mm): dunque comodità per chi siede dietro ed un maggiore carico posteriore (460 litri). Al momento del lancio verranno presentati solo due propulsori, entrambi benzina ad iniezione diretta, con cambio automatico ad 8 rapporti:
motore V8 TwinPower Turbo di 4.3 litri, con una potenza di 407 CV, consumo medio di 10.4 litri/100 km, velocità massima 250 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 4.9 secondi,
motore sei cilindri in linea TwinPower Turbo di 3.0 litri, con una potenza di 320 CV, consumo medio di 7.7 litri/100 km, velocità massima 250 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 5.4 secondi.

Pietro Gugliotta