Auto elettriche, dal 2014 arriva un campionato per monoposto elettriche

E’ arrivata la conferma: la Fia, la Federazione internazionale dell’automobile, ha da poco confermato l’accordo con la Formula E Holdings. A partire dal 2014 ci sarà una vera e propria competizione sportiva, che vedrà in pista monoposto elettriche. Il progetto prevede una stagione di “ambientamento”: nel 2013 infatti ci sarà una annata di eventi dimostrativi. L’auto elettrica scenderà in pista per eventi che potremmo definire di prova, per testare le potenzialità di queste vetture e per capire anche la portata del pubblico che potranno raggiungere. L’operazione è stata patrocinata dal presidente della Fia, Jean Todt, che punta molto sulle tecnologie alternative: secondo Todt, le auto elettriche potranno attrarre molti giovani sulle tribune delle piste che ospiteranno queste gare. La Formula E Holding al momento raggruppa dieci team, ognuno con due piloti. Le monoposto di Formula Elettrica dunque sfrecceranno a partire dal 2013, ma il vero campionato partirà solo un anno più tardi. Le vetture omologate appartengono alla scuderia francese Formulec, che ha già portato in pista la sua vettura EF01. Ci saranno novità a breve. Al momento la vettura in questione sfrutta un telaio realizzato dal team di Formula 1 Mercedes, mentre i motori sono due (uno per ogni ruota posteriore) e sono realizzati da Siemens. Le monoposto elettriche avranno una velocità massima di 250 km/h, con una accelerazione 0-100 km/h in 3 secondi. Unico problema sembra essere l’autonomia: infatti al momento l’autonomia si aggira intorno ai 20 minuti, dopo occorrerà una ricarica di almeno un’ora.