Auto elettriche, boom di Nissan Leaf in Norvegia

Il Nord Europa da sempre è molto attento alle politiche ambientali, lo dimostrano i dati di vendite delle vetture elettriche. Ed una nazione su tutte in particolare, la Norvegia: il paese scandinavo in questi mesi ha promosso una vera e propria campagna a favore delle vetture elettriche. Infatti lo Stato promuove l’acquisto di auto elettriche, con sgravi importanti: acquistando una auto elettrica in Norvegia, non si paga l’IVA, non si paga il bollo auto, è possibile utilizzare le corsie preferenziali ad Oslo, il parcheggio è gratuito e si ottiene anche l’esenzione dal pagamento del pedaggio in alcune zone. Ma non è tutto: l’importante rete di ricarica elettrica, in alcuni casi, permette la ricarica gratuita della propria vettura elettrica. Insomma, acquistare una vettura elettrica in Norvegia sembra un vero e proprio affare: lo dimostrano i dati di vendita della Nissan Leaf, che ha visto oltre 1.000 vetture vendute nel paese scandinavo. A febbraio la Leaf ha toccato il 2% del mercato totale, diventando il secondo modello di auto più venduto in Norvegia. E il dato è destinato a crescere, dato che al momento la Leaf è venduta da un ristretto numero di concessari, numero che è in crescita e che verrà ampliato entro la fine dell’anno. Probabilmente la strategia norvegese, che promuove l’acquisto di vetture elettriche con una vera e propria campagna di sconti e sgravi fiscali, è la strada giusta, che andrebbe seguita da altri paesi, come l’Italia, che al contrario non sta incentivando per nulla l’acquisto di vetture elettriche.