Audi A8 – un’auto da sogno

audi-a8E’ stata presentata in anteprima mondiale, e rientra a far parte nella guerra sfrenata tra autovetture per produrre la miglior auto al mondo. Si tratta della nuova e completamente rinnovata Audi A8 che nonostante faccia parte delle ammiraglie “berlinone” ha un’originale personalità sportiva. Ma questo non ne riduce il comfort, anzi sembra sia proprio questo ad avere una qualità senza pari. Basta pensare ai sedili posteriori regolabili elettricamente e alla perfetta illuminazione interna.

[ad]

Forse dal punto di vista estetico e tecnologico è proprio l’illuminazione a farne da padrona. Tutte le luci dell’A8 sono a LED ad alta intensità, con il sistema all-weather, ovvero che si adattano alle condizioni meteo. I fari sostituiscono i classici fendinebbia, e offrono la possibilità di regolare la profondità dei fari dinamicamente. Questo avviene tramite una videocamera situata dietro lo specchietto retrovisore che riesce a riconoscere i veicoli in base alla loro illuminazione, e di conseguenza adattare la luce della vettura in modo di avere sempre un’illuminazione ottimale. E’ anche disponibile una telecamera ad infrarossi per aiutare la guida notturna, permettendo di vedere fino a 300 metri di distanza. Oltre al massimo comfort di guida quindi l’Audi A8 offre anche la massima sicurezza, confermata anche dalla carrozzeria costruita in alluminio.audi-a8-interni

Sono previsti due tipi di motorizzazioni per la nuova Audi A8, entrambe V8 da 4,2 litri di cilindrata. Il motore a benzina ha l’iniezione diretta e riesce a sviluppare 372 cavalli, mentre la versione TDI a diesel è dotata di un doppio turbocompressore che gli permette di avere 350 cavalli. Entrambi i motori offrono prestazioni da brivido, riuscendo a raggiungere i 250 km/h, che però sono stati limitati elettronicamente. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 5,7 secondi per la versione a benzina e 5,5 secondi per la versione TDI, grazie ad una maggiore efficienza nello sfruttare la coppia massima.

L’autovettura sarà disponibile nei concessionari a partire dalla primavera del 2010, con prezzi di listino che vanno dai 70000 euro ai 100000 euro, quindi non molto distanti dalla versione attuale.

About Redazione 294 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu