Audi A4 Start, con motore 2.0 TDI 120 CV da 29.370 euro

Ritorna in Italia una versione della A4 che non era stata resa disponibile dalla casa automobilistica Audi: stiamo parlando della versione d’accesso Audi A4 Start. E’ sicuramente una versione che riesce ad abbinare una qualità di contenuti ad un prezzo comunque contenuto, un rapporto vincente che potrebbe avere dunque grande successo nel nostro paese. L’A4 Start infatti rispetto alla versione di serie, applica alcune piccole modifiche alla dotazione di serie, inoltre per quanto riguarda il motore, si avvale di un propulsore 2.0 TDI 120 CV. Fra gli accessori che vengono implementati in questa versione, citiamo la radio Chorus che sostituisce la versione Concert e gli specchietti laterali regolabili elettronicamente, ma non piegabili. L’allestimento Start è disponibile sia per la versione classica che per quella Avant: la Audi A4 Start 2.0 TDI 120 CV ha un prezzo di 29.370 euro, mentre la Audi A4 Avant Start 2.0 TDI 120 CV costa 30.930 euro. E’ possibile aggiungere il pacchetto PLUS, che prevede radio Concert (con display a colori da 6.5″ pollici), sistema di informazioni per il conducente, con programam di efficienza, vernice metallizata, proiettori fendinebbia, volante in pelle multifunzionale a 4 razze.
Il pacchetto PLUS ha un costo di 810 euro in più per la Audi A4 Start, mentre il prezzo sale a 1.320 euro per la versione Audi A4 Avant Start.

Pietro Gugliotta