Mazda richiama oltre due milioni di auto in tutto il mondo

richiami Mazda

Problemi per l’azienda nipponica Mazda, costretta a richiamare una quantità enorme di autovetture prodotte tra il dicembre 2007 e il 2015. Il problema che è all’origine di questo è relativo alla vernice sbagliata del portellone posteriore che espone la carrozzeria a corrosione. Sono 400 mila le vetture interessate al richiamo in patria, 1,8 milioni nel resto del mondo.

Tra le vetture richiamate ci sono anche due modelli tra i più venduti, la Mazda 3 e il Suv CX – 3. Oltre a questi richiami Mazda sta provvedendo al richiamo di altre 110 mila vetture sul mercato interno a causa di problemi al motore. Il richiamo di autovetture da parte della casa madre potrebbe sembrare, a prima vista, un segnale negativo, una caduta di affidabilità dell’azienda ma in realtà è esattamente il contrario.

Significa una capacità di autoverifica e di autocorrezione dei problemi riscontrati, rispettando al 100% i clienti che si aspettano il massimo della qualità quando danno fiducia ad un’azienda. Il richiamo degli oltre due milioni di veicoli da parte di Mazda, peraltro, riguarda un problema di corrosione della carrozzeria e non assolutamente la sicurezza e l’affidabilità dell’auto.

About Redazione 282 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.