Mai più in ritardo a scuola con lo scuolabus che viaggia a 590Km/h

Si può dire che sia un’invenzione un po’ bislacca, nessuno mai affiderebbe il proprio figlio ad un autista di autobus che ha un propulsore da 42 mila CV e che viaggia a 590 Km/h, e poi su quale strada cittadina o non potrebbe mai sviluppare la sua assurda velocità. Cose Americane, Paul Stender e il suo Team “Indy Boys” lo ha costruito e fatto funzionare veramente. Il motore utilizzato è un motore da Jet GE J 79 che equipaggia uno scuolabus chiamato School Time.

La velocità raggiunta da questo bolide sfiora i 600 Km/h e consuma 567 litri di carburante in poche centinaia di metri. Le sollecitazioni meccaniche del mezzo sono talmente forti che il mezzo stesso è stato costruito con pezzi fabbricati allo scopo specifico, pezzi standard non avrebbero mai resistito alle sollecitazioni.

Ma perché mettersi a costruire una roba del genere? La risposta la da lo stesso Paul Stender: sensibilizzare i giovani contro la droga, impegnarli in qualcosa che sia una passione, anche se senza utilità pratiche. Lo School Time, infatti, sulle fiancate portava una scritta che diceva: “I jet sono fighi, le droghe no”.

About Redazione 289 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.