Gp Cina, Hamilton non si arrende: “In gara sarà tutto diverso”

hamilton cina

Lewis Hamilton è il grande sconfitto delle qualifiche del GP di Cina: in quello che può essere definito il suo “feudo”, il campione del mondo in carica non è andato oltre il quarto posto e partirà per la seconda volta di fila dietro anche il suo compagno di squadra, Bottas.

Hamilton, distaccato di quasi sei decimi da Vettel, è apparso subito contrariato quando è sceso dalla sua Mercedes, ma davanti ai microfoni ha mantenuto un certo aplomb: “Ieri siamo andati bene, oggi la temperatura più fresca ci ha creato problemi nel mandare in temperatura le gomme e la Ferrari ha avuto anche più potenza di noi nella sessione. Domani, però, in gara sarà diverso: farà più caldo e sebbene la rossa va tradizionalmente meglio con temperature più alte, l’ultima volta siamo stati noi più favoriti. Lavoreremo sodo per recuperare il divario”.

Ancor più sereno Valtteri Bottas dopo il suo terzo tempo: “E’ stata una sessione lineare, pian piano siamo riusciti a trovare il feeling con le gomme. Ma è evidente che la Ferrari oggi aveva qualcosa in più di noi”.

About Redazione 289 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.