Dopo lo Stoccarda tocca al Mainz: il suo stadio si chiamerà Opel Arena

Ribattezzare i nome degli stadi con quelli degli sponsor più importanti sta diventando ormai di moda in Germania, al punto tale che un’altra formazione della Bundesliga si è adoperata per cedere i cosiddetti naming rights.
Sono trascorsi solamente pochi giorni da quando lo Stoccarda ha comunicato in via ufficiale di aver trovato un accordo con Mercedes-Benz per rinominare il proprio stadio ed ecco che anche il Mainz segue questa via. Infatti, il Mainz 05 ha sottoscritto un accordo per far chiamare il proprio stadio Opel Arena: un patto che durerà almeno per i prossimi cinque anni, fino al 2021.

Seconde le indiscrezioni rilanciate dal quotidiano spagnolo Palco 23, per il momento nessun tipo di elemento finanziario dell’accordo è stato svelato da entrambe le parti.
Per merito di questo importante accordo di sponsorizzazione, lo stadio del Mainz 05, la cui inaugurazione risale al 2011, prenderà il nome di Opel Arena.

Un’intesa che non comprende solo ed esclusivamente i naming rights, ma che è molto più ampio e include pure tutta una serie di servizi riguardanti la struttura, come attività promozioni e di accoglienza. Opel è da sempre legata al mondo del calcio, le impennate negli investimenti si registrano puntualmente col lancio di nuove auto (qui il prezzo della nuova Astra, mentre su www.pezzidiricambio24.it è possibile trovare tutti i ricambi).
Il Mainz gioca in Bundesliga e, nonostante non sia certamente uno dei top team, è riuscito a strappare un’intesa di cinque anni particolarmente vantaggiosa.

Ovviamente, i massimi dirigenti della squadra tedesca sono al settimo cielo per aver chiuso un accordo di tale rilevanza: Dag Heydecker, il marketing manager della squadra che quest’anno ha chiuso il campionato in sesta posizione, sottolinea come la ricerca per trovare un partner per risolvere la questione dei naming rights dello stadio era aperta da tempo, ma fin dalle prime battute Opel era indubbiamente il candidato migliore sotto ogni punto di vista.
Lo stadio del Mainz, cominciate pure a chiamarlo Opel Arena, è stato come detto realizzato solo cinque anni fa, con l’intento di rendere ancora più caldo e accogliente il catino prima chiamato Bruchwegstadium: per questo la dirigenza ha optato per fare in modo che 13700 (sui 34 mila complessivi) posti siano in piedi e proprio a ridosso del terreno di gioco.

About Redazione 289 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.